Categorie
Conferenze

Giorno della Memoria

ITALIA “CRISTIANA” E ANTISEMITISMO.

LE RESPONSABILITA’ DEI CRISTIANI

MARTEDI’ 21 GENNAIO ORE 18.00

SERGIO RONCHI

TEOLOGO E SAGGISTA

Il Giorno della Memoria non è una mera ricorrenza di calendario. È un appello a non perdere la “memoria” e, quindi, a non “storicizzare” una tragedia ad altre non comparabile. La shoah – sterminio, annientamento, desertificazione – è il frutto seminato, coltivato, maturato e “consumato” nell’Occidente cristiano e ha come padre naturale e legittimo l’antigiudaismo cristiano (già dal II secolo). Il Rapporto Antisemitismo in Italia 2018 dell’Osservatorio antisemitismo della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea (CDEC) ha registrato 197 episodi di antisemitismo pari al +60% rispetto al 2017 e al 2016: si va dall’antisemitismo sul web e nei mass-media ad atti di vandalismo, da minacce alle persone a diffamazione e insulti e a graffiti e grafica.